L’Andalusia è una famosa regione della Spagna meridionale, ricca di città, paesaggi incantevoli, deliziose spiagge, cattedrali, musei e palazzi che testimoniano il passato islamico della regione. In questo articolo consigliamo un itinerario di una settimana per toccare i punti più interessanti e meritevoli.

Prima di tutto, si consiglia di atterrare a Siviglia o a Malaga, in quanto entrambe efficientemente collegate con moltissime città italiane da compagnie low-cost che offrono prezzi molto ragionevoli (consultare il sito di ricerca voli in base alla città di partenza).

Siviglia – la capitale andalusa è ricca di monumenti storici, incantevoli palazzi e scorci mozzafiato, insieme a piazze in cui puoi ammirare ballerini cimentarsi nella famosa danza locale, il flamenco. Tra le principali attrazioni suggeriamo la cattedrale di Siviglia con la tomba di Cristoforo Colombo al suo interno, la Giralda, torre campanaria sulla quale si ha una vista completa della città, l’Alcazar, antica residenza del Re di Spagna, la meravigliosa Plaza de España e tante altre.

La meravigliosa Plaza de España

Consigliamo di dedicare due giorni a Siviglia, dopodichè partire alla volta di Cordoba noleggiando una macchina (molto economica in Spagna) oppure in autobus o treno.

TragittoCompagniaDurata (circa)Prezzo (circa)
Siviglia – CordobaAlsa (autobus)2h / 2h 30 min12,75€
Renfe (treno)45 min22,30€

Cordoba – l’antica capitale dell’impero Arabo è oggi un’interessante città ricca di monumenti e moschee importanti. l’attrazione più importante della città è la mezquita, una vecchia moschea con all’interno una cattedrale che unisce lo stile arabo-islamico a quello gotico-rinascimentale. Altre attrazioni da non perdere sono il ponte romano sul Guadalquivir, il quartiere Ebreo della Juderia, l’Alcazar de los Reyes Cristianos e molti altri, inclusi famosi musei.

Ponte romano e moschea di Cordoba sullo sfondo

Consigliamo di dedicare due giorni a Cordoba, dopodichè partire alla volta di Granada noleggiando una macchina oppure in autobus o treno.

TragittoCompagniaDurata (circa)Prezzo (circa)
Cordoba – GranadaAlsa (autobus)2h 45 min10,70€
Renfe (treno)1h 30 min27,05€/32,10€

Granada – terza tappa del tour in Andalusia è Grenada, città spagnola famosa per ospitare l’Alhambra, considerato uno dei luoghi più suggestivi al mondo. La città sorge a quasi 700 metri dal livello del mare ed è tra le più affascinanti mete di tutta la Spagna. L’Alhambra sorge su una collina ed è una tappa obbligatoria per i turisti: è composta da diverse sezioni come l’Alcazaba, i Palacios Nazaríes, il Palacio de Carlos V e i giardini di Generalife. Altri famosi luoghi da non perdere sono il Miradór de San Nicolàs, il quartiere Sacromonte ed altri ancora.

Veduta de l’Alhambra

Consigliamo di dedicare due giorni a Granada, dopodichè partire alla volta di Malaga noleggiando una macchina oppure in autobus o treno.

TragittoCompagniaDurata (circa)Prezzo (circa)
Granada – MalagaAlsa (autobus)1h 40 min/2h 40 min11,83€/14,83€
Renfe (treno)1h 30 min37,40€

Malaga – dopo Siviglia, Malaga è la città più importante della regione, ricca di bellissime spiagge e famosi monumenti, tra cui il Museo Picasso, la cattedrale, il castello, la plaza de Toros, l’Alcazaba e tanti altri. Si consiglia di fare un giro in centro per la Calle Larios, ricca di locali, ristoranti e negozi tipici del posto.

Veduta della città dal monte Gibralfaro

Consigliamo di dedicare due/tre giorni a Malaga, a seconda di quanto si voglia visitare, dopodichè tornare in Italia con i numerosi voli di compagnie low-cost che collegano la città spagnola a diverse città italiane (Alitalia, Ryanair, Vueling).

NB: A Malaga finisce il tour dell’Andalusia, ma si può anche proseguire per Cadice, città importante spagnola che sorge sull’Oceano Atlantico, e poi tornare a Malaga o proseguire per Siviglia e tornare in Italia dal punto di partenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *